(...) Ed entrammo a Mantova, entrammo attraversando un possente ponte chiuso! Là fuori si udiva il rumore delle ruote dei mulini, ed eccoci nelle strade della città. Era la festa della Madonna! La meravigliosa chiesa risplendeva di candele, le figure sotto la cupola sembravano vive, volteggiavano!

(...) Sotto gli alti portici della strada la gente passeggiava su e giù, dai caffè aperti risuonavano musica e canti. Mi sedetti in uno dove, proprio in quel momento, si esibiva una coppia di artisti...

Hans Christian Andersen, "Il bazar di un poeta"